Benvenuti

La cucina fiorentina a casa tua.

Il cuoco cucina e tu puoi assistere, vedere come fa, aiutarlo se vuoi. 

 

Due chiacchiere a tavola: si mangia e si parla – in italiano magari – di quello che arriva in tavola, del vivere a Firenze, dell’italiano, come lingua e non solo, insomma di tutto ciò che è “italiano”. 

Per chi non è fiorentino e non è italiano, che però vive, studia o lavora a Firenze: un modo gentile di conoscere più da vicino la cucina e lo stile di vita fiorentini, e anche un’opportunità di fare pratica con la lingua.

 

Annunci
Published in: on ottobre 18, 2008 at 8:41 am  Commenti disabilitati su Benvenuti  

Contatti

Per informazioni, preventivi personalizzati e prenotazioni:

Tel 055 697050

Cell 339 6508971

Email leonardogandi (at) libero.it

Published in: on ottobre 18, 2008 at 4:03 pm  Commenti disabilitati su Contatti  

Ciao. Sono Leonardo

Ciao. Sono Leonardo, ho 51 anni e di lavoro, ufficialmente, faccio l’insegnante di italiano a stranieri.

Cucinare è sempre stata una delle mie non segrete passioni.

Ma non sono “fissato” con il mangiare. E, direi proprio, non ho niente dello stile e delle pose del “cuoco professionista”.

Mi piace far sedere le persone intorno a un tavolo, a mangiare le cose semplici e varie della buona cucina fiorentina.

Nella foto qui sotto mi si vede al “Mercato sotto le stelle” di Greve in Chianti, l’estate scorsa, mentre vendo le “claudie” dei quattro susini che ho vicino a casa.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:58 pm  Commenti disabilitati su Ciao. Sono Leonardo  

Come funziona

Mi scrivi o mi telefoni. Ci incontriamo e ci facciamo una chiacchierata. Poi bisogna che dia un’occhiata alla tua cucina, per vedere se ci sono gli utensili giusti o se devo portare qualcosa io. Decidiamo insieme il menu. Faccio la spesa (possiamo farla insieme, se hai tempo e voglia). 

Il giorno stabilito, all’ora stabilita, ti suono al campanello, entro in cucina e mi metto al lavoro. La cosa può anche diventare una “lezione di cucina”, per te e chi fosse interessato fra i tuoi amici e invitati.

Quando tutto è pronto posso sedermi con voi, per gustare insieme i piatti e fare due chiacchiere. Altrimenti mi defilo, se avete in mente una cosa più intima, privata. Anche ripulire, alla fine, è compito mio.

Prima di andarmene do le ricette di quello che ho cucinato, così puoi provarci anche tu. 

Ci sono condizioni speciali quando si prenotano 4 o più serate.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:47 pm  Commenti disabilitati su Come funziona  

Menu

La cucina fiorentina, quella classica, domina il menu. Con qualche inevitabile tocco personale, mio, di mia madre o di qualcun’altro, che ringrazio anche se si è perso nella mia memoria.  

Il menu cambia sempre. Dipende da cosa offre la stagione, e dipende naturalmente dai gusti dei commensali. 

Su richiesta spedisco una lista aggiornata di piatti possibili in quel periodo. 

Alla fine tutti ricevono una copia del menu con le ricette delle cose portate in tavola.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:37 pm  Commenti disabilitati su Menu  

La spesa

Puoi cucinare bene quanto vuoi, ma senza buona materia prima non fai molta strada.

La spesa la faccio io. (Naturalmente, sarò ben lieto se vorrai farmi compagnia).

Dove? Nei mercati e nei negozi dove si trovano i prodotti più freschi, di stagione, locali, preferibilmente biologici.

Quando è possibile vado in campagna, in qualche fattoria, o propongo la verdura del mio orto.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:28 pm  Commenti disabilitati su La spesa  

Dove

A Firenze, a casa tua.

Come alternativa, sarò felice di ospitarti insieme ai tuoi amici a casa mia, a Settignano, a due passi dalla città, ma in collina.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:18 pm  Commenti disabilitati su Dove  

Due chiacchiere a tavola

Dice il proverbio: “A tavola non si invecchia”.

E si potrebbe aggiungere: A tavola un discorso tira l’altro. Come nella migliore tradizione conviviale, il mangiare va insieme al conversare. E “parlare, il discorrere armonioso fra due o più persone”, sosteneva R.L. Stevenson, “è di gran lunga il piacere più a portata di mano”. 

La lingua e la cultura italiana, la nostra città, Firenze, con la sua storia e le sue trasformazioni: inesauribili argomenti davanti a una buona bottiglia di Chianti.

Published in: on ottobre 18, 2008 at 3:14 pm  Commenti disabilitati su Due chiacchiere a tavola